Tech

Come funzionano CPU e RAM di un server NAS?

Il server NAS è un dispositivo molto complesso, simile in tutto e per tutto ad un computer. Non a caso, anch’esso presenta una CPU e una RAM, quindi un processore completo. Vediamo insieme tutti i dettagli.

Fonte: server-nas.info

CPU e RAM

Il processore, o CPU, è il componente che permette al tuo server NAS di eseguire tutte le operazioni richiesta. Rappresenta quindi un elemento molto importante per il suo corretto funzionamento. Per valutarne le prestazioni, ti consigliamo di analizzare innanzitutto la frequenza di clock, o clock rate, così come anche il numero di core che lo compiono.

La frequenza di clock indica la velocità con cui il processore può seguire le tue istruzioni, ed è misurata in GHz. I modelli per uso domestico vanno da 1,5 a 2GHz, ma se stai cercando dei server NAS più professionali ne troverai anche in grado di superare i 3 GHz. Per quanto riguarda il core, esso ti aiuta a valutare le performance del server NAS.

Puoi ovviamente scegliere fra modelli che montano processore Intel o AMD, a seconda delle tue esigenze o preferenze personali.

Per quanto riguarda la RAM, essa come saprai già è una memoria non fissa, che è necessaria per copiare temporaneamente i file o i programmi che il processore del server NAS deve eseguire. Non è quindi necessario investire in un server NAS con una grande capacità di RAM, in quanto già solo 1 GB può bastare per molte delle esigenze per uso domestico. Come sempre, se stai cercando un modello più sofisticato, allora anche il budget tenderà a salire.

CPU e RAM di un server NAS sono due degli aspetti più importanti da considerare prima di procedere all’acquisto. In questo articolo, ne abbiamo analizzato le diverse caratteristiche.

Leggi anche: Qual è la qualità di ripresa di una action cam?